MAGIC ISLAND regia Marco Amenta | fff 2016

SEZIONE DOCUMENTARY | Documentari in concorso

Sinossi: Magic Island è un intenso e doloroso (a tratti anche divertente) road movie con protagonista un giovane musicista newyorkese, Andrea, che tenta di riallacciare il suo rapporto con l’ingombrante figura paterna, l’attore italo-americano Vincent Schiavelli (Qualcuno volò sul nido del cuculo, Amadeus), deceduto in Sicilia quando Andrea era appena adolescente. Sullo sfondo di una Sicilia insolita e poco conosciuta, Andrea cerca di afferrare brandelli della sua vita passata tentando di ricostruire chi davvero fosse il padre e il perché della sue scelte, riallacciando le connessioni sentimentali con lui e con la sua assenza. Un riavvicinamento
che sarà lungo e doloroso e forse mai definitivo. Tra momenti di commozione, sessioni musicali e scene esilaranti, Magic Island è un film sulla ricerca della propria identità e sull’importanza delle proprie radici, sull’elaborazione di un lutto e sul senso ultimo della vita.

Cast: Andrea Schiavelli

Anno: 2016

Paese: Italia

Durata: 74’

Tipologia: documentario

Genere: road movie

Sceneggiatura: Roberto Scarpetti

Fotografia: Marco Amenta, Ruben Monterosso, Stefano Ferrari

Montaggio: Andrea Facchini

Musiche: Andrea Schiavelli

Produttore: Simonetta Amenta

Produzione: Eurofilm – Mediterranea Film (France)

Lingua: italiano-inglese

Sottotitoli: italiano

Formato: 16:9 colore

Awards: Winner at Salina Doc Fest (Salina.Doc Award), Hotdocs, Bellaria Film Festival

Condividi